Castellabate

Situato tra Paestum e Velia, il Comune di Castellabate si presenta territorialmente esteso, infatti comprende cinque nuclei abitati: Castellabate capoluogo, Santa Maria, San Marco, Ogliastro Marina e Lago, insieme ai quali costituisce uno dei più importanti centri balneari della Costiera Cilentana, oltre ad essere un centro di notevole interesse storico-culturale del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Lunghe spiagge dorate, intervallate da punti di scogliera, fanno di Santa Maria, San Marco e Lago dei veri e propri poli di attrazione turistica nazionale ed internazionale. A completare il suggestivo quadro del territorio comunale concorrono la Baia di Ogliastro Marina e l’isola di Licosa, entrambe avvolte da una rigogliosa macchia mediterranea e circondate da un mare limpido e incantato (Bandiera Blu d’Europa), che ne fanno un vero caposaldo per la storia ambientalista italiana. Terra di antichissime tradizioni, Castellabate riserva al cultore dell'arte, allo studioso della natura, allo sportivo appassionato e al turista curioso, l'opportunità di escursioni, di conoscenza e di divertimento. In passato Castellabate è stato crocevia di culture diverse: Greci, Romani, Normanni, Saraceni, Bizantini, Spagnoli e Francesi, tutti hanno lasciato tracce della loro permanenza.
Castellabate Capoluogo, antico borgo medioevale, è suggestivo per i suoi vicoletti, le scale, le botteghe, gli archi ben conservati, mentre dalle spiagge dorate della Frazione Lago il visitatore può passare ai sentieri naturalistici sul promontorio di Tresino, dove la vegetazione è incontaminata; tracce di insediamenti greci e suggestive strutture architettoniche di antica memoria, ne indicano la ricchezza storico-culturale. S. Marco, ridente località a pochi km da S. Maria, è sede di un ricettivo porto turistico adiacente alle vestigia dell’antico porto greco romano.
La storia, il clima mite, i colori della natura tra mare e distese verdeggianti, la laboriosità degli abitanti, la cortesia degli operatori, i sapori e i gusti della cucina cilentana costituiscono, dunque, gli ingredienti essenziali per scegliere Castellabate come luogo ideale di villeggiatura e relax.

Tratto dalla guida "Viaggio tra le Meraviglie della Campania" - Annangelo Sacco Editore

Situato tra Paestum e Velia, il Comune di Castellabate si presenta territorialmente esteso, infatti comprende cinque nuclei abitati: Castellabate capoluogo, Santa Maria, San Marco, Ogliastro Marina e Lago, insieme ai quali costituisce uno dei più importanti centri balneari della Costiera Cilentana, oltre ad essere un centro di notevole interesse storico-culturale del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Lunghe spiagge dorate, intervallate da punti di scogliera, fanno di Santa Maria, San Marco e Lago dei veri e propri poli di attrazione turistica nazionale ed internazionale. A completare il suggestivo quadro del territorio comunale concorrono la Baia di Ogliastro Marina e l’isola di Licosa, entrambe avvolte da una rigogliosa macchia mediterranea e circondate da un mare limpido e incantato (Bandiera Blu d’Europa), che ne fanno un vero caposaldo per la storia ambientalista italiana. Terra di antichissime tradizioni, Castellabate riserva al cultore dell'arte, allo studioso della natura, allo sportivo appassionato e al turista curioso, l'opportunità di escursioni, di conoscenza e di divertimento. In passato Castellabate è stato crocevia di culture diverse: Greci, Romani, Normanni, Saraceni, Bizantini, Spagnoli e Francesi, tutti hanno lasciato tracce della loro permanenza.
Castellabate Capoluogo, antico borgo medioevale, è suggestivo per i suoi vicoletti, le scale, le botteghe, gli archi ben conservati, mentre dalle spiagge dorate della Frazione Lago il visitatore può passare ai sentieri naturalistici sul promontorio di Tresino, dove la vegetazione è incontaminata; tracce di insediamenti greci e suggestive strutture architettoniche di antica memoria, ne indicano la ricchezza storico-culturale. S. Marco, ridente località a pochi km da S. Maria, è sede di un ricettivo porto turistico adiacente alle vestigia dell’antico porto greco romano.
La storia, il clima mite, i colori della natura tra mare e distese verdeggianti, la laboriosità degli abitanti, la cortesia degli operatori, i sapori e i gusti della cucina cilentana costituiscono, dunque, gli ingredienti essenziali per scegliere Castellabate come luogo ideale di villeggiatura e relax.

Tratto dalla guida "Viaggio tra le Meraviglie della Campania" - Annangelo Sacco Editore

Ottieni indicazioni stradali

Alcune idee a Castellabate

Cosa fare

Servizi

Nelle vicinanze

Prenota on line

Seleziona la lingua

Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Destinazione/Cilento
è parte del progetto SOUTH ITALY
sostenuto dalla Rete Destinazione Sud
Fanno parte del progetto SOUTH ITALY:


Copyright 2017-2019 Rete Destinazione Sud
Aiutaci a migliorare il nostro portale: per suggerimenti o problemi contattaci all’indirizzo eventi@retedestinazionesud.it